Incremento del metabolismo del glucosio nelle regioni striatali correlato all’insorgenza dell’obesità

| 22/02/2012 17:38

Nuovi studi hanno individuato l'alterazione delle funzioni cerebrali nei pazienti obesi.
La crescita del tasso di obesita' rappresenta uno dei fattori di più ampiamente discussi. Disfunzioni del sistema nervoso rappresentano una predisposizione al sovrappeso. Nel cervello esistono aree specifiche deputate all’elaborazione dello stimolo della fame. I ricercatori dell'Universita' di Turku e Aalto hanno approfondito tale correlazione. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista PLoS ONE.

I ricercatori, in particolare, hanno misurato i circuiti cerebrali attrvaverso metodi di brain imaging e i risultati hanno rivelato che nei soggetti obesi, il metabolismo del glucosio cerebrale e' significativamente piu' alto nelle regioni striatali responsabili della genesi di un senso di gratificazione e di soddisfazione. 

Bibliografia: Nummenmaa L. et al. Dorsal striatum and its limbic connectivity mediate abnormal anticipatory reward processing in obesity. PLoS One. 2012;7(2):e31089. Epub 2012 Feb 3.