Si muore meno per tumore, ma è in aumento il cancro al polmone per il fumo

Oncologia | Redazione DottNet | 04/02/2013 17:09

Nuove stime predicono per il 2012 quasi 1,3 milioni di morti per tumore nell'Unione Europea, e 180.000 in Italia, con in testa il cancro al polmone (33.000 casi). Il tasso complessivo di mortalita', pero', e' in diminuzione, in particolare del tumore al seno; unica eccezione il cancro al polmone tra le donne, in aumento. Sono le stime di un gruppo di ricercatori italiani e svizzeri, che hanno appena pubblicato uno studio su Annals of Oncology.

 ''Sebbene i numeri assoluti siano aumentati - spiegano gli scienziati - come conseguenza dell'invecchiamento della popolazione, i tassi di mortalita' per tumori continuano a diminuire''. Tanto che, rispetto ai dati del 2007, questo equivale a -10% di casi negli uomini e -7% nelle donne. ''In Italia - spiega Eva Negri, co-autrice del lavoro e ricercatrice all'Istituto Mario Negri - nel 2012 si registreranno circa 400.000 casi e 180.000 morti per tumori; queste ultime saranno 100.000 negli uomini e 80.000 nelle donne. I tumori sono secondi solo alle malattie cardiovascolari come numero di decessi, ma sono la principale causa di anni di vita persi, poiche' insorgono anche ad eta' inferiori''. I piu' frequenti tumori nel 2012 in Italia, secondo gli esperti, saranno quelli del polmone (33.000 decessi), dell'intestino (22.000), della mammella (12.000), del pancreas (11.000), dello stomaco (9.000) e della prostata (8.000). Uno dei dati piu' favorevoli sia per l'Europa che per l'Italia e' la riduzione del 9% in 5 anni nella mortalita' per tumore della mammella, specie tra le donne giovani. ''Questo - commenta Carlo La Vecchia, capo del Dipartimento di epidemiologia del Mario Negri - grazie al ruolo essenziale dei miglioramenti della terapia per il tumore della mammella piuttosto che dello screening mammografico, che in generale e' ristretto alle donne tra i 50 e i 70 anni''. ''Il principale tumore in controtendenza e' invece quello del polmone nelle donne - conclude l'esperto - che ha continuato ad aumentare nella maggior parte dei Paesi europei, riflettendo la diffusione del fumo di sigarette nelle donne negli ultimi decenni''.

 

Bosetti C, Levi F, Lucchini F, Negri E, La Vecchia C. Istituto di Ricerche Farmacologiche 'Mario Negri', Milan, Italy. bosetti@marionegri.itLung cancer mortality in European women: recent trends and perspectives. Ann Oncol.2005 Oct;16(10):1597

Clicca qui per leggere l'intero articolo

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato