Efficacia della ionoforesi con desametasone nel trattamento dell’ artrite idiopatica giovanile

Reumatologia | Medical Information Dottnet | 09/03/2012 09:46

L'interessamento dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM) è una complicanza comune nell’ artrite idiopatica giovanile (AIG). La ionoforesi con Desametasone (DIP) utilizza corrente elettrica a basso grado per somministrare il corticosteroide transdermicamente nelle più profonde profonde strutture anatomiche. Lo scopo dello studio recentemente pubblicato è stato  di valutare la sicurezza e l'efficacia della ionoforesi con desametasone per il trattamento di artrite idiopatica giovanile con interessamento dell'articolazione temporo-mandibolare, e di delineare le variabili che sono associate al miglioramento.
 

Sono state considerate per la raccolta dei dati, le cartelle cliniche di tutti i pazienti in un centro di  reumatologia pediatrica dal 1997 al 2011. DIP è stata eseguita utilizzando un protocollo standard. Sono stati inclusi ventotto pazienti (età 2-21 anni) che hanno ricevuto una media di 8 sedute di trattamento. Un miglioramento statisticamente significativo è stata osservato nel 68%, la risoluzione del dolore  si è verificata nel 73% dei pazienti. Gli effetti collaterali riportati sono stati transitori, tra questi: eritema (86%), vescicole cutanee (4%), e sapore metallico (4%).
In questo studio pilota, DIP sembra essere un trattamento efficace, tuttavia ulteriori studi prospettici controllati sono necessari.

Bibliografia:

Mina R. Effectiveness of dexamethasone iontophoresis for temporomandibular joint involvement in juvenile idiopathic arthritis. Arthritis Care Res (Hoboken).2011 Nov;63(11):1511-6. doi: 10.1002/acr.20600.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato