Artrite reumatoide: la gravidanza ne induce un miglioramento

Medical Information Dottnet | 09/03/2012 10:41

La gravidanza ha spesso un effetto benefico sull’artrite reumatoide che si sostanzia con un miglioramento dei sintomi clinici che in alcuni casi termina con la completa remissione della malattia autoiimune. Nonostante decenni di studi, la spiegazione meccanicistica resta ancora poco chiara. Nello studio pubblicato sulla rivista Journal of autoimmunity gli autori hanno dimostrato che un esempio di remissione  in gestazione può essere osservato in un modello murino di artrite.

E’ stato dimostrato che le T cellule regolatorie, essenziali per molti aspetti della tolleranza immunitaria, compresa la soppressione delle risposte autoimmuni, sono le principali responsabili di questo effetto benefico, perché se inoculate in modelli murini non gravidi conferiscono protezione nei confronti dell’artrite reumatoide. In conclusione i risultati suggeriscono che le celluleT regolatorie sono responsabili del miglioramento di artrite osservato in gravidanza.

Bibliografia: Munoz-Suano A. Regulatory T cells protect from autoimmune arthritis during pregnancy. J Autoimmun.2011 Oct 15. [Epub ahead of print]

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato