Fazio visita sito produttivo Sanofi-Aventis di Garessio

Redazione DottNet | 23/10/2008 16:06

Battesimo con un padrino d'eccezione, il sottosegretario al Welfare con delega alla Salute, Ferruccio Fazio, per la nuova linea produttiva di un farmaco anti-malaria avviata nello stabilimento del gruppo farmaceutico Sanofi-Aventis di Garessio, in provincia di Cuneo. Fazio ha visitato lo stabilimento, che ha da poco avviato la sintesi di artesunate, principio attivo espressamente dedicato al trattamento della malaria. La sostanza è alla base di un'associazione fissa contenente artesunate e amodiachina, la cui produzione viene poi completata in uno stabilimento dell'azienda in Marocco.

 

Il farmaco, denominato ASAQ - riferisce una nota dell'azienda - è stato lanciato nel 2007 per il trattamento della malaria e attualmente è disponibile in numerosi Paesi africani a prezzo di costo. "Il sito produttivo di Garessio, che rappresenta un elemento
fondamentale all'interno della strategia industriale di Sanofi-Aventis in Italia - spiega Daniele Pellungrini, direttore dello stabilimento - è stato scelto su scala mondiale per le capacità tecniche e organizzative, che hanno consentito di sviluppare in breve tempo la formazione del personale e tutte le tecnologie necessarie alla preparazione di una sostanza così complessa, ma di grande importanza nell'ambito del progetto internazionale Impact Malaria".
Il programma è un'iniziativa internazionale del gruppo Sanofi-aventis che mira a supportare la lotta alla malattia con la ricerca di nuovi principi attivi, attraverso campagne di informazione e formazione in loco del personale sanitario nei Paesi africani e soprattutto favorendo l'accesso ai farmaci per poter trattare un numero elevato di persone anche nelle aree più povere del pianeta. Il gruppo nel 2004 ha siglato con la Fondazione DNDi (Drugs for Neglected Diseases initiative) l'accordo per lo sviluppo e la vendita del farmaco al prezzo di costo per le strutture sanitarie pubbliche e le Ong operanti nelle aree in cui è presenta la malattia. Grazie a questa strategia - continua il comunicato - Sanofi-Aventis può mettere a disposizione tre giorni di terapia a un costo inferiore a un dollaro per gli adulti e 50 centesimi per i bambini.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato