Tacrolimus, successo terapeutico del nel trattamento della follicolite pustulosa eosinofila

Medical Information Dottnet | 26/03/2012 09:44

La follicolite pustulosa  eosinofila altrimenti conosciuta come morbo di Ofugi, è una manifestazione cutanea ad eziologia sconosciuta, che colpisce tutte le età. L’aspetto clinico è caratterizzato dalla comparsa di papule follicolari, centrate da una pustola, disseminate principalmente al tronco, agli arti e al volto. Il quadro istologico è caratterizzato dalla presenza di un imponente infiltrato infiammatorio follicolare ricco di eosinofili associato a degenerazione e necrosi delle guaine epiteliali.

La patologia è comunemente trattata  con corticosteroidi topici. Se fallisce, il trattamento la terapia successiva prevede trattamento con indometacina orale. Poiché la condizione è ricorrente, l'uso di steroidi a lungo termine può casusare effetti collaterali come atrofia della pelle, ipertricosi, e depigmentazione. Tacrolimus per uso topico è un immunosoppressore utilizzato nella dermatite atopica. Nello studio viene riportato un caso classico di follicolite eosinofila trattata con successo con tacrolimus unguento allo 0,1 per cent applicato topicamente.

Per un uleteriore approfondimento cliccare qui

Bibliografia:  Ng SS. Successful treatment of eosinophilic pustular folliculitis with topical tacrolimus 0.1 percent ointment. Dermatol Online J.2012 Feb 15;18(2):10.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato