Studio di coorte per la valutazione di sopravvivenza al cancro dell’utero

Medical Information Dottnet | 29/03/2012 16:14

Una ricerca svolta su 1230 donne nelle quali era  stato diagnosticato cancro della cervice uterina tra il 1999 e il 2001 ha dimostrato che si può osservare un aumento della probabilita' di sopravvivere al cancro del collo dell'utero attraverso un regolare screening della cervice uterina.

Lo studio ha acquisito grande importanza perchè si colloca tra i primi ad avere stimato la probabilita' di sopravvivenza al cancro dell'utero, nel complesso il dato si traduce con un tasso di guarigione del 92 per cento per le donne sottoposte a controllo periodico. Inoltre, i tre quarti delle 373 donne defunte a causa della neoplasia non avevano eseguito i pap test precedentemente consigliati. Gli autori della ricerca concludono che la prevenzione ha l'effetto di ridurre il rischio di cancro cervicale, oltre a essere associato ad un miglioramento della efficacia della terapia.


Bibliografia:
Andrae B. Screening and cervical cancer cure: population based cohort study. BMJ.2012 Mar 1;344:e900. doi: 10.1136/bmj.e900.

Per un approfondimento cliccare qui

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato