L’indometacina previene la pancreatite: i risultati di uno studio clinico randomizzato

Sara Morelli | 16/04/2012 16:20

New England Journal of Medicine in uno studio recentemente pubblicato ha illustrato come la pancreatite da colangiopancreatografia retrograda endoscopica, tecnica che studia le vie biliari e pancreatiche possa essere prevenuta mediante somministrazione di indometacina.

602 pazienti sono stati inclusi nello studio.
La pancreatite si è sviluppata in 27 dei 295 pazienti del gruppo indometacina e in 52 dei 307 pazienti del gruppo controllo che aveva ricevuto placebo. Una forma di grado moderato-severo si è sviluppata nel 4,4% dei pazienti afferenti al primo gruppo e in percentuale significativamente più alta nel secondo. Lo studio ha rilevato un risultato che era già stato in parte predetto con altri FANS ma che oggi appare molto più vantaggioso, in considerazione del basso costo commerciale dell’Indometacina.

Bibliografia: B. Joseph Elmunzer, M.D., James M. Scheiman, M.D., Glen A. LehmanA Randomized Trial of Rectal Indomethacin to Prevent Post-ERCP Pancreatitis N Engl J Med 2012; 366:1414-1422April 12, 2012

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato