Il nuovo futuro della ricerca nell’ambito delle patologie cardiovascolari

Cardiologia | Medical Information Dottnet | 23/04/2012 12:05

Una proteina all'interno dei vasi sanguigni la mostrato la capacita' di proteggere da probabili malattie cardiovascolari. I risultati sono stati conseguiti da un gruppo di ricercatori inglesi e pubblicati online sulla rivista Cardiovascular Research.

Nello specifico, il team ha dimostrato che la proteina PXR attiva meccanismi protettivi nei confronti dei  vasi sanguigni.  In condizioni fisiologiche PXR è impegnata nello smistamento dei prodotti epatici, ma con i risultati recentemente conseguiti è più chiaro che la proteina è coinvolta anche nella protezione dell'organismo contro le malattie cardiovascolari ed in futuro avrà un ruolo fondamentale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Lo studio è stato svolto in vitro partendo da cellule umane e mettendo in coltura i farmaci attivanti PXR, verificandone un'attivita' coordinata con gli enzimi che metabolizzano i percorsi anti-ossidanti. Capire come manipolare PXR per attivare percorsi di disintossicazione e antiossidanti è il futuro della ricerca scientifica.

 

Bibliografia : Swales KE. Pregnane X receptor regulates drug metabolism and transport in the vasculature and protects from oxidative stress. Cardiovasc Res.2012 Mar 15;93(4):674-81. Epub 2011 Dec 13.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato