Etoricoxib: efficacia nel dolore acuto post-operatorio in pazienti adulti

Neurologia | Medical Information Dottnet | 27/04/2012 11:29

Etoricoxib è un inibitore selettivo della ciclo-ossigenasi-2 (COX-2) utilizzato nella pratica clinica per il sollievo del dolore cronico o acuto  in patologie come osteoartrite o artrite reumatoide. Il farmaco si ritiene essere associato ad un minor numero di effetti avversi del tratto gastrointestinale superiore rispetto ai tradizionali anti-infiammatori non steroidei (FANS). Uno studio condotto per valutare l’efficacia del farmaco nel trattamento del dolore acuto postoperatorio è stato recentemente condotto nel dipartimento di neuroscienze della Università di Oxford.

Sono stati analizzati i risultati di studi clinici randomizzati condotti in doppio cieco con placebo o etoricoxib somministrato oralmente  per la terapia del dolore acuto postoperatorio in pazienti adulti. E’ stata valutata l'area sotto la curva ottenuta  mettendo in relazione il dolore in funzione del tempo, in modo da ricavare la percentuale dei partecipanti che hanno ottenuto  sollievo dalla sintomatologia algica.
In totale sono stati analizzati 6  studi inclusi, con 1214 partecipanti, dai quali è emerso che  una singola dose orale di  etoricoxib produce sollievo dal dolore dopo un intervento chirurgico e gli eventi avversi non differivano dal placebo. La dose di 120 mg è efficace come altri analgesici comunemente usati.

Bibliografia: Clarke R. Single dose oral etoricoxib for acute postoperative pain in adults. Cochrane Database Syst Rev.2012 Apr 18;4:CD004309.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato