Inchiesta Enpam, a Oliveti le redini della Cassa

Previdenza | Redazione DottNet | 02/05/2012 10:49

Il Consiglio di amministrazione dell'Enpam ha ratificato con delibera l'autosospensione del Presidente Eolo Parodi, decisione presa dallo stesso in seguito all'inchiesta sulla gestione dell'Ente nazionale di previdenza dei medici. La responsabilita' gestionale e la legale rappresentanza passano al Vice presidente vicario Alberto Oliveti.

 Unanime solidarieta' nei confronti di Parodi da parte dei consiglieri: ''Ancora una volta Parodi ha agito con coraggio e con razionalita' - dichiarano - a difesa dell'Ente e del lavoro dell'intero Cda. Ora la migliore risposta che potremo dare alla decisione di Parodi e' di riscoprire l'orgoglio e la forza di dimostrare che l'Enpam e' un ente solido''.  ''Non siamo ladri di futuro. Mai come oggi ci vuole un lavoro di squadra - afferma Alberto Oliveti - Parodi sapra' difendere la sua storia di uomo delle istituzioni che per anni ha rappresentato i medici italiani anche in Europa. Crediamo che l'evidenza dei fatti debba prendere possesso delle emozioni. Alla fine il tempo e' galantuomo''. Oliveti ha annunciato un rafforzamento delle attivita' di controllo degli organismi interni. ''Infine - conclude Oliveti - seguiremo con fiducia lo sviluppo delle indagini in corso ma perseguiremo chiunque diffami l'Enpam in rete o sui giornali: non possiamo permettere che si mortifichi cosi' l'immagine di una Fondazione seria''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato