Dompé, Eugenio Aringhieri a capo della Anabasis

Aziende | Redazione DottNet | 07/05/2012 10:35

Il Consiglio di amministrazione di Dompe' farmaceutici annuncia, in una nota, che Eugenio Aringhieri, Ceo del gruppo, ricoprira' anche il ruolo di presidente e amministratore delegato di Anabasis, azienda biotech italiana specializzata nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche nell'ambito delle patologie oculari, acquisita al 100% dal gruppo Dompe' nello scorso mese di febbraio.

Francesco Sinigaglia, manager e imprenditore di consolidata esperienza nel settore farmaceutico, che ha avuto un ruolo determinante nello sviluppo di Anabasis, assumera' il ruolo di chief operating officer della societa'. Anabasis, fra i primi a condurre studi sull'impiego del Nerve growth factor (Ngf) ha sviluppato una formulazione oftalmica di Ngf per gli stadi preclinici e clinici di varie patologie che interessano sia la parte anteriore dell'occhio, come la cheratite neurotrofica e la sindrome dell'occhio secco, sia la parte posteriore, come la retinite pigmentosa e il glaucoma. Sul fronte clinico, si prevede nel mese di ottobre 2012 l'avvio dello studio clinico di fase II in pazienti affetti da cheratite neurotrofica. ''Siamo estremamente soddisfatti, commenta Eugenio Aringhieri, Ceo del gruppo Dompe' - della recente acquisizione di Anabasis, che si integra e sostiene il piano di crescita del gruppo, oggi sempre piu' orientato all'espansione sui mercati internazionali''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato