Endocrinologi, è allarme obesità nei bambini

Redazione DottNet | 08/05/2012 19:49

Allarme degli endocrinologi a congresso a Firenze. Un bambino ogni 4 sotto i 16 anni in Italia e' obeso. Il 12% degli europei e' in stato di obesita', il 40% e' in sovrappeso. In Italia la percentuale di persone obese si attesta al 9,9% mentre quella di chi supera il peso ideale e' al 34,4% ossia 30 milioni di persone. L'allarme e' stato lanciato durante il 15/o Congresso internazionale e 14/o europeo di endocrinologia in corso alla Fortezza da Basso a Firenze, organizzato dalle European e International Society of Endocrinology.

 ''L'obesita' - ha sottolineato il professor Gianni Forti, presidente del comitato organizzatore e direttore dell'endocrinologia di Careggi - e' una malattia in continua crescita. Ancora non ci si rende conto dei suoi pericoli reali: si associa a numerose complicanze, che possono addirittura portare alla disabilita' e alla morte. Per combatterla c'e' attualmente un solo farmaco riconosciuto, ma nel 2013 si prevede la commercializzazione degli 'anoressizzanti con azione centrale', mentre nel 2015 sono attesi gli agonisti del recettore del GLP1'', l'ormone che prepara l'organismo ad accogliere il glucosio. Per combattere l'obesita' esiste poi la chirurgia ''bariatrica'' che provoca una riduzione dell'assorbimento dei nutrienti oppure riduce le dimensioni dello stomaco con conseguente minore necessita' di assunzione di cibo. Questi interventi chirurgici portano una forte diminuzione di peso, ma hanno effetti collaterali di vario tipo. ''Puo' essere pero' usata solo nei casi piu' gravi, quindi solo lo 0,3-0,4% dei casi - hanno spiegato gli esperti a congresso -. I pazienti italiani gia' operati sono oltre 15 mila''. La chirurgia bariatrica e' risultata, secondo recenti studi, anche efficace contro il diabete di tipo 2, una delle patologie maggiormente correlate all'obesita'.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato