Fondazione fibrosi cistica e Glaxo insieme sui nuovi farmaci

Farmaci | Redazione DottNet | 19/05/2012 18:32

Un protocollo di intesa tra la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica (Fc) e l'azienda farmaceutica GlaxoSmithKline e' stato siglato oggi nella sede dell'azienda farmaceutica. L'accordo e' mirato ad una collaborazione tra la Charity Ffc e l'azienda per individuare la possibilita' di sviluppare nuovi farmaci per la cura della fibrosi cistica, derivati da molecole individuate nei progetti promossi e finanziati da Ffc.

 La fase di sviluppo richiede consistenti mezzi tecnici e risorse finanziarie che solo l'industria farmaceutica potra' mettere a disposizione, qualora l'interesse scientifico dei progetti Ffc possa coniugarsi anche con l'interesse industriale della compagnia farmaceutica. L'intesa rappresenta la posa della prima pietra di un ponte necessario per passare quanto prima dal laboratorio al letto del malato, obiettivo primario della Onlus nata a Verona come Agenzia Nazionale di Ricerca in Fc, condiviso da Gsk. ''La Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica opera da 15 anni per raccogliere il meglio delle intelligenze e competenze degli istituti di ricerca italiani - sottolinea il prof. Gianni Mastella, direttore scientifico della Fondazione - Gli oltre 190 progetti, rigorosamente selezionati da esperti internazionali e finanziati dalla Fondazione negli ultimi 10 anni, hanno prodotto importanti conoscenze e identificato molecole di significativa potenzialita' terapeutica''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato