Registrato un primo caso di esofagite da Candida guilliermondii in paziente con diabete mellito

Medical Information Dottnet | 18/06/2012 17:14

diabete-mellito esofagite

I pazienti diabetici sono a rischio di contrarre infezioni esofagee come quelle causate dal genere Candida. I risultati sono stati descritti in un lavoro pubblicato sulla rivista Medical Mycology in cui è stata isolata dalla mucosa esofagea di un paziente con diabete mellito non controllato una forma di Candida guilliermondii, normale componente del microbiota umano.

L'identità è stata confermata dalle sue caratteristiche morfofisoiologiche e dall’amplificazione del DNA con primers specie-specifici. Una terapia con Fluconazolo ha prodotto visibili miglioramenti dei sintomi esofagei, la resistenza dell'agente eziologico è stata confermata mediante test di sensibilità in vitro. Quello descritto e pubblicato è considerato il primo caso documentato di esofagite causata da C. guilliermondii in un paziente con diabete mellito.

 

Bibliografia: Macêdo DP. Esophagitis caused by Candida guilliermondii in diabetes mellitus: first reported case. Med Mycol. 2010 Sep;48(6):862-5