Scaccabarozzi: è un problema escludere le regioni soggette ai piani di rientro dalla compensazione alle imprese

Redazione DottNet | 27/05/2012 21:13

Il "Segnale dato dal Governo e' positivo", ma permangono delle "criticita', come quella relativa alla possibile esclusione delle Regioni soggette ai piani di rientro, che spero ci sia il tempo di correggere". Cosi' il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, commenta i contenuti di indirizzo del decreto del Governo relativo alle Compensazioni alle imprese.

"Apprezziamo l'intento, soprattutto in questo momento di difficolta', e speriamo alla fine di vedere la piena attuazione del provvedimento - aggiunge Scaccabarozzi - ma e' chiaro che se le Regioni soggette ai piani di rientro saranno escluse per noi sarebbe un problema, considerato che piu' del 60% dei nostri crediti, ovvero 2,4 miliardi su un totale di 4 miliardi, dovrebbe arrivare proprio da quelle Regioni". In ogni caso, conclude il presidente di Farmindustria, "c'e' ancora tempo e speriamo che alla fine si risolva il problema".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato