Maurizio Tropea è il nuovo direttore Market Access Italia di Bristol-Myers Squibb

Redazione DottNet | 01/06/2012 21:43

aziende-farmaceutiche farmaci market-access bristol-Myers Squibb

Il presidente e amministratore delegato di Bristol‐Myers Squibb Italia e European Vice President, Davide Piras, annunciano la nomina di Maurizio Tropea a Direttore Market Access Italia. Tropea, membro del Leadership Team di Piras, nella squadra italiana di Bristol‐Myers Squibb da oltre 20 anni, ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità nelle business unit fino alla nomina a Senior Director, Business Unit CV/Metabolic.

 La scelta di Maurizio Tropea a capo dell’organizzazione Access italiana – ha spiegato Piras - si basa sulle consolidate capacità manageriali e sulla visione strategica, evidenziate nel suo percorso professionale in Bristol Myers Squibb; elementi che insieme alle caratteristiche di pragmaticità e concretezza saranno le basi per continuare a dare impulso e rispondere in modo concreto alle sfide sempre più complesse del settore farmaceutico nel nostro Paese”. Tropea avrà il compito di stabilire un dialogo costruttivo con le Istituzioni per permettere la sostenibilità dell’accesso a farmaci importanti e innovativi della pipeline di Bristol Myers Squibb, nel comune interesse delle parti e soprattutto dei pazienti. Affronterò con approccio pragmatico, diretto e trasparente le sfide poste dal nostro Paese e dalla congiuntura economica, che impattano sull’innovazione, competitività e attrazione degli investimenti”, ha dichiarato Tropea, che ricoprirà il nuovo incarico dal 1° giugno.  Tropea, nato a Cosenza, classe 1959, 2 figlie, ha studiato biologia all’Università di Bologna e completato il CEDEP General Management Programme all’INSEAD a Fontainbleu.