Il Rituximab altamente efficace contro l'artrite reumatoide

Farmaci | Redazione DottNet | 27/10/2008 18:49

Il farmaco Rituximab ha dimostrato la sua efficacia sui pazienti con artrite reumatoide trattati con più cicli.

E' quanto emerge dallo studio Reflex, che ha coinvolto 517 pazienti in 114 centri di 11 Paesi nel Mondo, di cui 18 in Italia, presentato al congresso annuale dell'American College of Rheumatology di San Francisco. Tutti i pazienti coinvolti nello studio, spiega una nota della casa farmaceutica Roche, erano affetti da artrite reumatoide (malattia autoimmune caratterizzata da infiammazione, irrigidimento e dolore delle articolazioni) moderata o severa e non avevano risposto adeguatamente ad un'altra classe di farmaci, gli inibitori del fattore di necrosi tumorale alfa (anti-Tnf), terapia biologica prescritta con maggior frequenza in corso di artrite reumatoide. Lo studio, sottolinea Roche, ha dimostrato che rituximab continua a migliorare i sintomi della malattia dopo ogni ciclo di trattamento ''potenziando al massimo la risposta dei pazienti''. L'efficacia a lungo termine di rituximab, conclude la Roche, è confermata da ulteriori dati presentati in occasione del congresso: ''i dati dimostrano che il farmaco continua ad inibire in modo significativo la progressione del danno articolare causato dall'artrite reumatoide nell'arco di due anni nei pazienti che non rispondono alla terapia con anti-Tnf''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato