Impiego dei cannabinoidi nel trattamento della fibromialgia

Medical Information Dottnet | 03/07/2012 12:04

Lo studio dell’applicazione dei cannabinoidi nel trattamento del dolore si è orientato negli ultimi anni a valutare l’efficacia  nel trattamento della fibromi algia. Un recente studio ha considerato 457 pazienti e ha valutato gli agonisti dei cannabinoidi naturali o di sintesi nella gestione dei pazienti affetti da condizioni dolorose come la fibromi algia,
la diagnosi è stata confermata dal reumatologo nel 66%.

Nel corso dello studio i risultati che dimostrano l’efficacia algesica dei cannabinoidi sono parsi molto convincenti. Naturalmente queste preparazioni farmacologiche possono esercitare qualche effetto terapeutico nei pazienti fibromialgici ma in  considerazione del benessere psico-sociale del paziente i risultati vanno considerati pensando a queste molecole come probabili lead compound efficaci anche nel ridurre l’insonnia e lo stress.
Il team canadese ha definito preoccupante l’imprecisione diagnostica apparsa dai risultati visto che un terzo dei pazienti era stato oggetto di diagnosi erronea di fibromialgia.

Bibliografia: P. Ste-Marie, et al. Herbal cannabis se in patients labeled as fibromyalgia is associated with negative psychosocial parameters. Arthritis Care Res 2012; DOI: 10.1002/acr.21732.