Cura e trattamento dell’impetigine: Systematic Reviews

Medical Information Dottnet | 10/07/2012 11:39

L’impetigine è una patologia della pelle di origine batterica, frequente nei bambini.
Al momento la terapia più standardizzata prevede l’impiego di antibiotici topici e orali e disinfettanti. Ma dal momento che c’è un’ampia variabilità di trattamento possibile è stata recentemente preparata una versione aggiornata della revisione pubblicata nel 2003 con l’obiettivo di valutare gli effetti dei trattamenti per l’impetigine, inclusi gli interventi non-farmacologici e l’attesa per una risoluzione naturale.

Sono stati considerati 68 studi con 5578 partecipanti e con dati su 50 diversi trattamenti, incluso il placebo. I risultati hanno fatto emergere che il trattamento con antibiotici topici ha mostrato tassi di cura migliori del placebo ( rapporto di rischio aggregato, RR=2.24 ) in 6 studi con 575 partecipanti. In 4 studi con 440 partecipanti, non sono emerse prove chiare che gli antibiotici topici più comunemente studiati ( Mupirocina, Acido Fusidico ) avessero un profilo di efficacia migliore rispetto ad altri. La Mupirocina topica è risultaa superiore a Eritromicina orale. La Penicillina è risultata inferiore a Eritromicina in 2 studi con 79 partecipanti e Cloxacillina in 2 studi con 166 partecipanti ( RR aggregato 1.59 ). Inoltre mentre per molti antibiotici si è osservato sviluppo di resistenza questa non si è osservata con la Retapamulina.

Bibliografia: Koning S et al, Cochrane Database of Systematic Reviews 2012, Issue 1. Art. No.: CD003261

 

Clicca per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato