Cabozantinib, efficace nel tumori ossei associati a cancro alla prostata

| 13/07/2012 13:02

Cabozantinib è un farmaco sperimentale somministrato oralmente, che agisce limitando l’apporto di sangue ai tumori. Recenti studi hanno dimostrato che il farmaco sperimentale Cabozantinib ha ridotto i tumori ossei associati al cancro alla prostata.
 

Sono stati analizzati 108 pazienti mediante scintigrafia ossea, 21 hanno avuto una risoluzione completa, e 61 hanno presentato un restringimento parziale delle lesioni ossee metastatiche.
La malattia è rimasta stabile in 23 pazienti ( 21% ) e peggiorata in 3. La sopravvivenza mediana libera da progressione della malattia è stata di 29 settimane.

Fonte: American Society of Clinical Oncology ( ASCO ) Annual Meeting, 2011

CLICCA PER TENERTI AGGIORNATO

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato