Rischi per i nascituri con le tecniche in vitro

| 13/07/2012 13:36

Uno studio condotto in Australia, ha identificato e riscontrato i rischi associati alle varie tecniche di fecondazione assistita e altri trattamenti per la fertilita'. La fecondazione in vitro è associata a difetti alla nascita.

Nel complesso, si è stimata una percentuale dell'8,3% rispetto al 5,8 nelle gravidanze non assistite che aumenta proporzionalmente di più se a questi numeri si aggiungono una storia di infertilita' familiare, un rischio maggiore del 57 % nel caso di iniezione dello spermatozoo. La tecnica che invece consente di congelare gli embrioni riduce di molto il rischio. Lo studio è stato condotto su un totale di circa 6000 gravidanze e ha aperto una necassità di indagini ulteriori.

 

Bibliografia: Michael Davies. New England Journal of Medicine 2012

 

VOTA QUESTO ARTICOLO

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato