Effetto di trattamenti diversi sulla progressione della retinopatia diabetica

Diabetologia | | 25/07/2012 13:12

In uno studio su 10.251 partecipanti con diabete mellito di tipo 2 sono stati valutati i pazienti inseguito a trattamento per controllo della glicemia e della dislipidemia (Fenofibrato più Simvastatina o placebo più Simvastatina ) o per il controllo della pressione arteriosa ed è stato osservato se i farmaci possano limitare la progressione della retinopatia diabetica.

Dopo 4 anni, le percentuali di progressione della malattia sono state del 7.3% con trattamento intensivo per la glicemia versus 10.4% con la terapia standard 6.5% con versus 10.2% con placebo e 10.4% con terapia intensiva per la pressione sanguigna versus 8.8% con la terapia standard. Per cui è possibile concludere che un controllo glicemico intensivo e un trattamento intensivo di combinazione della dislipidemia, ma non il controllo intensivo della pressione sanguigna possano ridurre la progressione della retinopatia diabetica.
 

Bibliografia: ACCORD Study Group; ACCORD Eye Study Group, Chew EY, Ambrosius WT, Davis MD, Danis RP, Gangaputra S, Greven CM, Hubbard L, Esser BA, Lovato JF, Perdue LH, Goff DC Jr, Cushman WC, Ginsberg HN, Elam MB, Genuth S, Gerstein HC, Schubart U, Fine LJ. Effects of medical therapies on retinopathy progression in type 2 diabetes. N Engl J Med. 2010 Jul 15;363(3):233-44. Epub 2010 Jun 29

Clicca per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato