Fnomceo, tavolo tecnico sui generici contro le polemiche

Farmaci | Redazione DottNet | 22/08/2012 16:55

Un tavolo tecnico sulle nuove disposizioni sulla prescrizione del principio attivo dei farmaci, per fermare le polemiche e le provocazioni che hanno accompagnato la normativa: la richiesta al ministro della Salute, Renato Balduzzi, e' ribadita dal presidente della Fnomceo, la federazione degli ordini dei medici, Amedeo Bianco.
 

Il tavolo, ricorda Bianco in una nota, era stato chiesto per "affrontare e dare soluzione a incertezze interpretative e difficoltà applicative della norma onde evitare l'accendersi di polemiche, che non fanno bene alla nostra sanità pubblica già in preoccupanti sofferenze. Dichiarammo allora, e ribadiamo oggi - aggiunge - la nostra piena condivisione di politiche sanitarie volte all'uso appropriato di farmaci equivalenti, idonee a conseguire, magari non subito, economie ai cittadini e allo stesso sistema sanitario; risparmi che dovrebbero restare ed essere reinvestiti nel Sistema". La Fnomceo "respinge, quindi, con forza e denuncia come infondate e provocatorie - sottolinea - tutte quelle affermazioni e iniziative che in questi giorni alcuni soggetti di rappresentanza autoreferenziale e in ricerca di immagine e ruoli, hanno portato nel dibattito; un inquinamento che ha rappresentato legittime e fondate preoccupazioni dei medici prescrittori come comportamenti conservatori e pregiudiziali o, peggio, ispirati dalla difesa di interessi illegittimi e collusivi. Questa deriva del confronto - conclude - è inutile e soprattutto deleteria perché confonde ed esaspera medici e cittadini, incidendo negativamente al loro interno e tra questi e l'istituzione sanitaria".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato