Arriva in Italia il primo farmaco a base di cannabinoidi contro il dolore

Redazione DottNet | 29/08/2012 18:36

Nel giro di qualche mese anche in Italia dovrebbe essere autorizzato all'immissione in commercio un farmaco a base di cannabinoidi per il trattamento del dolore. Sarebbe il primo, dal momento che questo tipo di farmaci vengono importati dall'estero, anche se il loro uso e' autorizzato. Lo rende noto Vincenzo Di Marzo, dell'Istituto di chimica biomelecolare del Cnr di Pozzuoli (Na), a margine del congresso mondiale sul dolore in corso a Milano.

 ''Questo farmaco - spiega - e' un estratto botanico di cannabis, dove sono misceltati due tipi diversi di cannabinoidi: il thc e il cannabidiolo. Anche se e' di origine botanica, e' un vero e proprio farmaco, che ha seguito tutto l'iter previsto di ricerca e sperimentazione clinica. All'estero e' gia' in commercio, in Italia ancora no, ma penso che nel giro di 6 mesi dovrebbe esserlo''. Il farmaco, in formato spray, per ora e' stato autorizzato al trattamento della spasticita' nella sclerosi multipla, ''condizione fonte di dolore - conclude Di Marzo - ma lo si sta testando anche per il dolore oncologico''.

Clicca qui per iscriverti al Gruppo

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato