Le neoplasie gastriche giovanili nei loro aspetti patomorfologici, clinici ed evolutivi

Gastroenterologia | Beniamino Palmieri | 05/09/2012 14:42

La finalità del lavoro è stata quella di analizzare la frequenza del cancro gastrico giovanile nella provincia di Modena, nota essendo dalla letteratura la variabile incidenza geografica della neoplasia; si è nel contempo cercato di qualificarne l’assetto clinico-laboratoristico non trascurando ciò che l’anamnestico poteva offrire ai fini d’un organico inquadramento del tumore.

Sotto il profilo esclusivamente anatomo-patologico, non è risultato possibile enucleare nosologicamente tale affezione giovanile dal cancro gastrico dell’adulto; l’indagine microscopica ha però confortato nel dirimere il diagnostico tra neoplasia epiteliale e forme reticolo e linfo-sarcomatose. E’ sembrato, in assenza di dati assolutamente originali, che il capitolo “cancro gastrico giovanile” si distacchi dal più vasto capitolo delle neoplasie gastriche dell’età media, vuoi per la rarità dell’incidenza, vuoi per la predilezione emersa dal nostro studio per il sesso femminile, vuoi per alcune analogie sintomatologiche e clinico-evolutive.

Per il download completo clicchi qui: https://www.box.com/s/87f821ae65e7d6ce2101
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato