Molteni, centoventi anni di attività. Leader nella produzione degli oppiacei

Redazione DottNet | 17/09/2012 20:09

aziende- ssn farmaci

Da impresa familiare, fondata nel 1892, a player internazionale, tra i leader di mercato nella produzione e commercializzazione di farmaci oppioidi per il trattamento del dolore: e' Molteni Farmaceutici che quest'anno celebra 120 anni di attivita'. E per la storica impresa fiorentina fondata nel 1892, a player internazionale, tra i leader di mercato nella produzione e commercializzazione di farmaci oppioidi per il trattamento del dolore: e' Molteni Farmaceutici che quest'anno celebra 120 anni di attivita'.

E per la storica impresa fiorentina si apre oggi una settimana di celebrazioni.  Tutto ebbe inizio quando, a fine '800, presso la farmacia di Leone Molteni in piazza della Signoria a Firenze, Alfredo Alitti comincio' a produrre le prime fiale sterili per uso ipodermico in Italia. Oggi Molteni rappresenta uno dei centri di eccellenza della produzione italiana: il suo stabilimento di Scandicci, tra i piu' moderni e attrezzati d'Europa nella produzione di farmaci oppiacei, si estende per oltre 10 mila mq con un'elevata capacita' produttiva che, per le sole fiale, supera i 20 milioni di unita' all'anno. Presente coi propri prodotti in oltre 25 Paesi, l'azienda ha 4 sedi: a Firenze, Milano, Cracovia e a Monheim am Rhein (Germania), per un totale di circa 250 addetti. ''Di questi - spiega Giovanni Seghi, presidente cda di Molteni Farmaceutici - il 10% e' impiegato in Ricerca & Sviluppo, settore nel quale investiamo il 12% del fatturato'', che e' di oltre 60 milioni. In occasione di un incontro in Palazzo Vecchio per le celebrazioni del 120/o anniversario, Molteni Therapeutics (societa' di ricerca del Gruppo) ha reso noto di aver depositato alle Autorita' Regolatorie la domanda di autorizzazione del suo primo prodotto, come coadiuvante per il trattamento locale di lesioni e ulcere del piede diabetico. Su questa patologia Molteni Therapeutics si e' focalizzata partecipando al progetto Orione-T, finanziato dalla Regione Toscana. E sempre in Palazzo Vecchio la Fondazione Alfredo, Aurelio e Leonida Alitti, da sempre vicina a Molteni, ha presentato due originali iniziative: il kit del sollievo (che comprende un volumetto informativo e un regolo per la misurazione della sensazione dolorosa) e la prima App 'misura-dolore' che permette al paziente di quantificare la propria sofferenza attraverso una scala numerica validata.