Via libera FDA ad anti-Hiv J&J in pazienti naive

Redazione DottNet | 30/10/2008 16:31

Via libera dell'agenzia regolatoria americana Food and Drug Administration (FDA) all'impiego del farmaco anti-Hiv Prezista* (darunavir) del colosso Usa Johnson & Johnson (J&J) per il trattamento degli adulti sieropositivi naive: le persone infettate dal virus dell'Aids e mai trattate prima con altri medicinali. Lo riferisce J&J in una nota.

 

Nei pazienti naive - sottolinea l'azienda - la Fda autorizza l'impiego di una dose al giorno di Prezista* in combinazione con altre terapie. L'inibitore di proteasi di J&J, formulato in compresse e sviluppato da Tibotec Pharmaceuticals, è commercializzato negli Stati Uniti da Tibotec Therapeutics (divisione di Ortho Biotech Products, gruppo J&J). Il farmaco è stato approvato dall'ente regolatorio americano anche nei pazienti adulti già trattati, somministrato in due dosi giornaliere.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato