HIV e stroke: opinioni e direzioni future

Medical Information Dottnet | 27/09/2012 12:12

L'infezione da HIVpuò comportare un rischio di ictus attraverso diversi meccanismi, tra cui infezione opportunistica, vasculopatie, cardioembolismo e coagulopatia, questi i risultati di un recente studio apparso su Lancet Neurology.

Tuttavia, la possibilità che si sviluppino entrambe le condizioni potrebbe spesso essere una coincidenza. La vasculopatia associata all'HIV descrive vari cambiamenti cerebrovascolari, tra cui stenosi e formazione di aneurismi, vasculite, e aterosclerosi accelerata, e potrebbe essere causata direttamente o indirettamente dal virus dell’HIV, anche se a tal proposito i meccanismi sono piuttosto controversi. Terapie antiretrovirali di combinazione (CART) sono chiaramente positive, ma possono risultare aterogeniche e potrebbero aumentare il rischio di ictus. La gestione e la prevenzione dello Stroke dovrebbero includere l'identificazione e il trattamento della causa specifica dei fattori di rischio e la opportuna  giudiziosa valutazione del regime terapeutico.

Benjamin LA, Bryer A, Emsley HC, Khoo S, Solomon T, Connor MD. HIV infection and stroke: current perspectives and future directions. Lancet Neurol. 2012 Oct;11(10):878-90. doi: 10.1016/S1474-4422(12)70205-3.

Clicca per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato