Alterazione dell’olfatto in soggetti pscicotici, uno studio ne dimostra la correlazione

Psichiatria | | 01/10/2012 11:51

La psicopatia induce un’alterazione dell’olfatto, entrambe le condizioni sembrano correlate ad un processo di trasformazione a carico della parte anteriore del cervello. La ricerca e' apparsa sulla rivista 'Chemosensory Perception'.

La psicopatia e' un disturbo della personalità ampio e molto complesso, con notevole varianti nei soggetti affetti da tale patologia. Lo studio recentemente pubblicato ha dimostrato che in questi pazienti si osservano alterazioni funzionali di una specifica area del cervello normalmente coinvolta in processi di pianificazione, modulazione e controllo degli impulsi. Tale alterata funzionalità non solo è responsabile della patologia psichiatrica ma in qualche modo è correlata con un’alterazione olfattiva, assai diffusa e comune in soggetti con psicosi.

Bibliografia: Mehmet K. Mahmut, Richard J. Stevenson.Olfactory Abilities and Psychopathy: Higher Psychopathy Scores Are Associated with Poorer Odor Discrimination and Identification. Chemosensory Perception. 2012

 

Clicca per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato