Autismo e dimorfismi facciali, pubblicati i risultati di uno studio foto antropometrico

Medical Information Dottnet | 12/10/2012 11:33

L'autismoinfantile è un disturbo dello sviluppo neurologico caratterizzato da deficit nelle interazioni sociali, di comunicazione verbale e non verbale spesso associati ad alterazioni del livello intellettivo e motorio. Lo scopo dello studio recentemente pubblicato è stato di valutare i dismorfismi facciali dei bambini con autismo e nei bambini con sindrome di Asperger.

L'esame è stato condotto su 60 soggetti (30 con autismo infantile e 30 con sindrome di Asperger).  L'analisi statistica effettuata ha evidenziato che in pazienti affetti da autismo infantile, le orecchie ruotate anteriormente e lungo il retro del naso appariva più spesso. Nel gruppo dei bambini con autismo, c'è stato un collegamento tra la presenza e il numero di dismorfie e la presenza di alcune malattie somatiche nei parenti di primo grado. La formulazione di altre conclusioni richiederebbe studi più ampi.

Gorczyca P, Kapinos-Gorczyca A, Ziora K, Oświęcimska J. Photoanthropometric study of dysmorphic features of the face in children with autism and asperger syndrome.

Clicca per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato