Sicurezza e tollerabilità del vaccino quadrivalente contro l'HPV, condotto uno studio su giovani donne

Medical Information Dottnet | 25/10/2012 13:38

Il vaccino quadrivalente contro l'HPV è utilizzato nella prevenzione del cancro del collo dell'utero, le forme precancerose di vulva e vagina e i condilomi genitali causati dai quattro tipi di virus 6/11/16/18. Si calcola che negli ultimi 4 anni dono stati venduti oltre 60 milioni di dosi di vaccino.

Un recente studio condotto sul vaccino quadrivalente contro il papilloma virus ha valutato la sicurezza e tollerabilità nelle giovani donne , i risultati sono stati pubblicati sulla rivista Archives of Pediatric & Adolescent Medicine.
Per le valutazioni cliniche sono state prese  in esame 189.629 giovani donne dai 9 ai 26 anni che avevano ricevuto almeno una dose del vaccino anti HPV, in queste ultime è stato osservato soltanto un aumento pari a sei volte del rischio di svenimento durante il giorno della somministrazione del farmaco, rispetto alle settimane successive e un aumento di 1,8 volte del rischio di sviluppare reazioni cutanee lievi e infezioni  dei tessuti sottocutanei  nelle due settimane successive alla somministrazione del vaccino.

Clicca per tenerti aggiornato

Bibliografia: Nicola P. Klein, et al., Safety of Quadrivalent Human Papillomavirus Vaccine Administered Routinely to Females, Arch Pediatr Adolesc Med. 2012;():1-9. doi:10.1001/archpediatrics.2012.1451

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato