Decessi post-anestesia: calati del 90% in 50 anni

Michele De Girolamo | 08/11/2012 10:38

Secondo uno studio curato dal Lawson Health Research Institute e dal London Health Sciences Centre, pubblicato sulla prestigiosa rivista medico-scientifica ''The Lancet'', i decessi post-anestesia sono diminuiti notevolmente nel corso degli ultimi 50 anni.

Da questo studio, riguardante sia paesi in via di sviluppo che paesi sviluppati, un team di ricercatori  hanno   raccolto dati provenienti da 87 studi modiali  che mostrano come le morti in seguito ad anestesia si siano ridotte di circa il 90% dopo gli anni Settanta e il rischio di decesso entro le 48 ore dopo un intervento chirurgico sia calato dell'88%. Nonostante i notevoli progressi in questo settore, c'è ancora una elevata differenza fra paesi ricchi e poveri, che quanto prima necessita di essere colmata.

 

Clicca per tenerti aggiornato.

 

Blibliografia:

Bainbridge D, Martin J, Arango M, Cheng D.

Perioperative and anaesthetic-related mortality in developed and developing countries: a systematic review and meta-analysis.

Lancet.2012 Sep 22;380(9847):1075-81. doi: 10.1016/S0140-6736(12)60990-8.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato