“Rischio in Sanità, Sanità a Rischio: Opera Omnia”. Corso ECM FAD 50 Crediti ECM per tutte le professioni sanitarie

Redazione DottNet | 21/11/2012 16:37

ecm fad

Una vera e propria Enciclopedia sulla gestione del rischio clinico, dalla Privacy alla Comunicazione, dagli Strumenti per la Gestione del Rischio alla Sicurezza, dalle Buone Pratiche al Contenzioso in Sanità: 6 moduli tenuti da 32 docenti tra i maggiori esperti in Italia, per un totale di 34 ore e 50 crediti Ecm.

Uno strumento formativo d’Eccellenza accreditato per tutte le professioni sanitarie, creato pensando a tutti coloro che quotidianamente vivono e lavorano a contatto con i pazienti nelle Asl, negli Ospedali pubblici e privati, negli ambulatori e poliambulatori, nelle strutture private.

ACQUISTA ORA il corso con la convenzione Merqurio, a soli €100,00 anziché €250,00, cliccando qui.

La gestione del rischio clinico in sanità (clinical risk management) rappresenta l’insieme di varie azioni messe in atto per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie e garantire la sicurezza dei pazienti, sicurezza, tra l’altro, basata sull’apprendere dall’errore. Solo una gestione integrata del rischio può portare a cambiamenti nella pratica clinica, promuovere la crescita di una cultura della salute più attenta e vicina al paziente e agli operatori, contribuire indirettamente ad una diminuzione dei costi delle prestazioni ed, infine, favorire la destinazione di risorse su interventi tesi a sviluppare organizzazioni e strutture sanitarie sicure ed efficienti (Ministero Salute, 2010).

Le strutture sanitarie, pubbliche e private, hanno quindi il dovere di introdurre metodologie di gestione del rischio a tutela dei pazienti e dei professionisti stessi, in grado di rilevare e correggere gli errori nel momento stesso in cui si manifestano.

Il corso si articola in sei moduli di 5-6 ore ognuno, tenuti da opinion leaders del settore:

  • Privacy e aspetti medico-legali
  • Il contenzioso civile e penale in sanità, riflessi assicurativi e Conciliazione
  • La sicurezza nelle attività sanitarie
  • Le Buone Pratiche
  • Comunicazione efficace in sanità
  • Metodi e strumenti necessari per la gestione del rischio: Audit; RCA; FMEA; FMECA

Attivita' di tutoraggio

I partecipanti sono assistiti da un tutor on line che ha il compito di guidare ed assistere il partecipante in tutte le fasi del percorso formativo. Le richieste dei discenti che per la loro natura richiedono un approfondimento di tipo didattico vengono gestiste dal tutor in collaborazione con il docente. Tutte le richieste pervenute sono gestite entro le 48 ore.

Il tutor è: Rossana Cecchi, Professore associato Università La Sapienza

Valutazione dell'apprendimento

La verifica finale dell'apprendimento avviene attraverso la somministrazione in modo automatico a tutti i discenti di un questionario a risposta multipla e a doppia randomizzazione composto di 200 domande ognuna con quattro modalità di risposta di cui solo una sola esatta. Viene considerato sufficiente il punteggio di 160/200 ovvero l’ 80% delle risposte corrette. E’ possibile procedere alla compilazione del questionario solo dopo aver seguito l’intero corso e, a tal proposito, è garantita la rintracciabilità puntuale della fruizione totale delle lezioni.

Docenti

  • Monica ARBITRIO, Cultrice della materia di Informatica Giuridica alla LUISS Guido Carli, collaboratrice presso Studio Legale Ciacci
  • Orazio ASTORINO, Fisioterapista - Dottore in scienza della Riabilitazione
  • Fabio BELLI, Responsabile Infermieri ANTEA UOCP - Presidente Coop. ANTEA
  • Claudia BORTOLANI, Avvocato in Roma e mediatore presso AR.CO.ME
  • Alessandra CAPELLI, Perfusionista - Direttore didattico CLASPES - tecnici assistenziali - La Sapienza - Roma
  • Laura CARBONARA, Infermiera esperta in cure palliative
  • Giuseppe CASALE, Coordinatore Sanitario - Antea UOCP
  • Bianca Maria CATALDO, Avvocato
  • Gianluigi CIACCI, Docente titolare di cattedra LUISS Guido Carli, Avvocato
  • Eugenio CIACCO, specialista in Microbiologia e Virologia
  • Virgilio COSTANZO, Dirigente Medico Ministero della Salute Dir. Gen. Prevenzione
  • Eugenio DANIELE, Dirigente Medico UOC Cardiologia UTIC PO. Sud AZIENDA USL LATINA
  • Maria Grazia DE FILIPPIS, Psicologo e Psicoterapeuta Coordinatore di C.T.R.R Lazio
  • Marco DI MUZIO, Docente di Discipline Infermieristiche - Direttore CdLM in Scienze Infermieristiche - “Sapienza” Università di Roma
  • Giuseppe DORIA, Avvocato intermediario di ASSIC iscritto al RVI sez. A
  • Mario FIGONI, Dirigente Medico Infettivologo A.O.R.N. Ospedale dei Colli di Napoli
  • Riccardo FUZIO, Magistrato - Procura Generale Cassazione - Roma
  • Luigi GUARNIERI, Avvocato penalista del Foro di Roma esperto di colpa professionale medica
  • Francesco LOPPINI, Docente LUISS Guido Carli, collaboratore Studio Legale Ciacci
  • Adelia LUCATTINI, Medico Chirurgo - Psichiatra e Psicoanalista SPI - IPA - Roma
  • Maurizio MAGGIOROTTI, Chirurgo Ortopedico - Presidente A.M.A.M.I.
  • Giuseppina MARCHI, Psicologo e Psicoterapeuta - Esperto in cure palliative
  • Enrico PERNAZZA, Responsabile Valutazione e Qualità - Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani
  • Riccardo PINI, Professor Università di Firenze - AOU Careggi
  • Gianfranco SALIN, Consulente in materia di sicurezza sul lavoro - RSPP varie aziende
  • Raffaele SAVIANO, Dirigente Medico Anestesia e Rianimazione
  • Massimo SILVESTRI, Risk Manager AOU Careggi - Direttore Staff Direzione Generale
  • Francesca STEFANUTTI, Avvocato civilista - Roma
  • Riccardo TARTAGLIA, Responsabile Centro Gestione Rischio Clinico e Sicurezza del Paziente Regione Toscana
  • Fiore TRADITI, Docente Dipartimento Malattie Infettive e Tropicali - La Sapienza
  • Francesco VENNERI, Clinical Risk Manager ASL 10 Firenze

ACQUISTA ORA il corso con la convenzione Merqurio, a soli €100,00 anziché €250,00, cliccando qui.