Via libera all’Apixaban di Bristol-Myers e Pfizer contro ictus e embolia

Farmaci | Redazione DottNet | 24/11/2012 14:49

Via libera della Commissione Europea alla commercializzazione di 'apixaban', farmaco per la prevenzione dell'ictus e dell'embolia sistemica in pazienti adulti con fibrillazione atriale non valvolare che presentano uno o piu' fattori di rischio. Lo annunciano in una nota Bristol-Myers Squibb e Pfizer. ''Questa approvazione - ha dichiarato Lars Wallentin, professore di cardiologia all'Uppsala Clinical Research Centre and University Hospital in Svezia - rappresenta una nuova opzione di trattamento''.

 ''Si tratta di un anticoagulante orale che ha mostrato risultati superiori rispetto a warfarin nella riduzione dell'ictus, del sanguinamento maggiore e della mortalita' nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare'' ha aggiunto Wallentin.  Il farmaco, che avra' il nome commerciale di Eliquis, va assunto due volte al giorno ed e' indicato per i pazienti con questa patologia che presentino uno o piu' fattori di rischio: un precedente ictus o un attacco ischemico transitorio, eta' superiore ai 75 anni e una malattia cronica come ipertensione, diabete mellito o scompenso cardiaco sintomatico.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato