Vendita case Enpam sottocosto: salta la norma in fase di approvazione del decreto

Redazione DottNet | 06/12/2012 20:18

Novità sugli immobili delle Casse, tra cui quelle dell’Enpam la cassa che ha uno dei maggiori patrimoni immobiliari. Contro il provvedimento si era appellato nei giorni scorsi anche il presidente Oliveti. Nel maxiemendamento, infatti, trovava posto anche la vendita a prezzi agevolati, alle persone in difficoltà, delle case possedute dagli enti previdenziali pubblici. Con modalità di cessione e di locazione tali «da consentire in presenza di necessari requisiti, riduzioni del prezzo di vendita finale e canone d'affitto sostenibili a favore delle famiglie, delle persone anziane e singole a basso reddito e con comprovata difficoltà finanziaria».

La norma prevedeva che entro 60 giorni dall'entrata in vigore del decreto legge il Mef, con proprio decreto, dettasse le disposizioni per la «ripresa del processo di alienazione diretta ai conduttori degli immobili a uso residenziale» degli enti privatizzati. Nel tardo pomeriggio il "colpo di scena": il presidente della commissione Bilancio del Senato Azzollini ha chiesto in Aula che saltasse questa norma del maxiemendamento, in quanto non ci sarebbe stata la copertura. Il presidente del Senato, Renato Schifani, e per il Governo il sottosegretario all'Economia, Gianfranco Polillo, hanno accettato la richiesta.

Clicca qui per iscriverti al Gruppo

Se l'articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l'apposita funzione 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato