Trattamento combinato endoscopia più acido ursodesossicolico

Redazione DottNet | 04/11/2008 10:23

Presso l’unità di Endoscopia e Motilità Digestiva del Central Hospital di Tessalonika in Grecia, un anziano di 76 anni ha subito colecistectomia per diagnosi di colecistite calcolosa gangrenosa. Il decorso post-operatorio è stato complicato dallo sviluppo di esofagite da Candida Albicans che ha reso necessario applicare una terapia antifungina e nutrizione parenterale totale (TPN) per 15 giorni.

7 settimane dopo l’intervento di colecistectomia, il paziente ha presentato colangite. Una colangio-pancreatografia retrograda endoscopica (ERCP) ha mostrato difetti di riempimento extraepatico. Malgrado estrazione endoscopica biliare, la colestasi è rimasta invariata, solo la somministrazione orale di acido ursodesossicolico (UDCA), alla dose di 750 mg/die, è stata risolutiva, determinando la normalizzazione dei tests di funzionalità epatica. Il trattamento combinato endoscopia e acido ursodesossicolico (UDCA) è dunque efficace ed indicato per la gestione di “biliary cast syndrome”.
Per saperne di più
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato