Vaccini, esteso l’uso di pneumococcico a bambini e adolescenti

Pediatria | Redazione DottNet | 08/01/2013 20:18

La Commissione Europea ha approvato l'estensione dell'uso del vaccino pneumococcico coniugato 13-valente, Prevenar 13, anche a bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni per l'immunizzazione contro le malattie invasive, le polmoniti e l'otite media acuta causate dallo Streptococcus Pneumoniae. Lo rende noto l'azienda produttrice in un comunicato.  

 

La decisione della Commissione Europea di approvare l'estensione dell'indicazione e' stata presa sulla base dei risultati di uno studio clinico in cui il vaccino e' stato somministrato a 592 bambini e adolescenti sani, tra cui alcuni con l'asma. Lo studio ha rilevato un profilo di sicurezza nei bambini e adolescenti dai 6 ai 17 anni in linea con quello di precedenti studi fatti sui neonati e nei bambini piccoli. Il vaccino infatti e' stato introdotto in Europa nel 2009 per neonati e bambini da 6 settimane di vita fino ai 5 anni.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato