Vitamina D: ruolo chiave nel diabete

Diabetologia | | 17/01/2013 16:54

Dall’Università di San Diego arriva un nuovo studio secondo cui la deficienza di vitamina D contribuisca a scatenare il diabete di tipo 1. E’ stato precedentemente dimostrato come questa vitamina è necessaria come protezione nei confronti di questa malattia. 

 

I ricercatori hanno effettuato uno studio su campioni di sangue congelato appartenente sia a persone che non hanno avuto la malattia e sia sangue di persone che in futuro hanno sviluppato il diabete. In questo modo hanno avuto la possibilità di confrontare i livelli presenti della vitamina D potendo stabilire con certezza la dose minima necessaria per abbassare del 50%  il rischio di ammalarsi.

Gorham EDGarland CFBurgi AAMohr SBZeng KHofflich HKim JJRicordi C.Lower prediagnostic serum 25-hydroxyvitamin D concentration is associated with higher risk of insulin-requiring diabetes: a nested case-control study. Diabetologia. 2012 Dec;55(12):3224-7. doi: 10.1007/s00125-012-2709-8. 

Clicca qui per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato