Concorso farmacie, via ai bandi di Emilia Romagna e Calabria

Farmacia | Redazione DottNet | 23/01/2013 17:10

Alle regioni - Liguria, Lazio, Veneto, Friuli, Lombardia, Toscana, Piemonte e Abruzzo, Sicilia e Marche - che hanno già presentato il bando per il concorso farmacie, si aggiungono adesso Emilia Romagna e Calabria.

E' stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna di ieri il bando del concorso straordinario per l'assegnazione di n. 178 sedi farmaceutiche della regione. I termini per la presentazione della domanda scadono alle ore 18.00 del trentesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del bando e quindi entro le ore 18 del 22 febbraio 2013. Anche la Calabria si è adeguata con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, Parte III Supplemento straordinario n. 2 del 22 gennaio 2013. Il bando  può essere anche reperito, insieme ai bandi delle altre Regioni, sulla piattaforma unica web dedicata al concorso straordinario e realizzata dal ministero della Salute in collaborazione con le Regioni. Il  termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione è stabilito al 21 febbraio 2013, ore 18.00. Le sedi a concorso sono 91 e si ricorda che per tutti i concorsi  la domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente con modalità web tramite la piattaforma tecnologica ed applicativa unica www.concorsofarmacie.sanita.it, dove, in un’apposita sezione, è rinvenibile il modulo on-line di candidatura, unitamente a tutte le istruzioni relative all’utilizzo della piattaforma.

Ricordiamo anche che è online la lunga video intervista al professor  Carlo Ranaudo (clicca qui per vedere il filmato completo)  docente alla Facoltà di farmacia della Federico II di Napoli e segretario dell’Ordine dei farmacisti di Avellino, che spiega nei dettagli il concorso e dà consigli ai candidati.

Se l'articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l'apposita funzione

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato