BTX-A nella cura della nevralgia post-erpetica

Dermatologia | Medical Information Dottnet | 04/02/2013 12:49

Dal Dipartimento di Dermatologia dell’Università della Grecia arriva uno studio che dimostra l'efficacia, la sicurezza e la tollerabilità della tossina botulinica A (BTX-A) nella cura della nevralgia post-erpetica (PHN).

Per fare ciò è stato eseguito uno studio randomizzato, in doppio cieco, a dose singola e controllato con placebo su un campione di trenta adulti affetti da PHN; su circa il 50% dei pazienti è stata riscontrata una significativa riduzione del dolore tra il basale e la seconda settimana rispetto ai pazienti trattati col placebo che non hanno riscontrato, invece, nessun giovamento. Il trattamento è stato ben tollerato confermando che il BTX-A è efficace, e quindi utile, nella cura della nevralgia post-erpetica.

 

Apalla Z, Sotiriou E, Lallas A, Lazaridou E, Ioannides D. *State Hospital for Dermatologic and Venereologic Diseases †First Department of Dermatology, School of Medicine, Aristotle University of Thessaloniki, Thessaloniki, Greece. Botulinum Toxin A in Postherpetic Neuralgia: A Parallel, Randomized, Double-Blind, Single-Dose, Placebo-controlled Trial. Clin J Pain.2013 Jan 30.

Clicca qui per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato