Emilia Romagna, nasce Faremutua con Legacoop e Coop

Redazione DottNet | 18/03/2013 18:03

La cooperazione emiliano-romagnola ha deciso di dare vita a una nuova Mutua: si chiama Faremutua ed e' stata costituita da nove Legacoop dell'Emilia-Romagna, insieme a Coop Adriatica e Coop NordEst. Nelle intenzioni l'obiettivo e' di dare vita ad una mutua in grado di rispondere ai nuovi bisogni delle persone. La presenza della cooperazione di consumo, che potrebbe ulteriormente rafforzarsi e che ha espresso la presidenza di Faremutua con Marco Gaiba di Coop Adriatica - spiega un comunicato - permettera' di realizzare importanti interventi verso i soci e i cittadini anche attraverso la rete dei punti vendita delle Coop per promuovere prodotti e i servizi. Anche in ragione del fatto che il sistema sanitario pubblico fatica sempre di piu' a erogare prestazioni, in particolare diagnostica e ambulatoriale, si e' fatta piu' forte la richiesta di integrazione tra servizi sanitari pubblici e privati. 

 

Attraverso l'iscrizione a Faremutua questa integrazione e' facilitata e incentivata.  ''Per noi il sistema di welfare pubblico universalistico resta indispensabile - spiega Gaiba -. Tuttavia, non possiamo chiudere gli occhi di fronte alla realta': i tagli lineari hanno colpito il sistema sanitario e quello assistenziale che faticano sempre piu' a soddisfare i bisogni dei cittadini. La presenza di un secondo pilastro di welfare contribuira' ad aiutare nell'accesso ai servizi, tutelando e salvaguardando il diritto alla salute. Oltretutto, le cooperative aderenti a Legacoop hanno punte di eccellenza nel mondo assicurativo, nel consumo, nei servizi, nella cooperazione sociale: dalla collaborazione tra settori e territori diversi nasce una nuova stagione di imprenditorialita' sociale, anche in ambito sanitario''.  ''Faremutua sara' presto operativa - annuncia Gaiba - e nei prossimi mesi presentera' proposte innovative, idee e progetti nell'ambito delle prestazioni sanitarie, specialistiche ed ambulatoriali, dei servizi di cura alla persona ed alla famiglia, come l'assistenza domiciliare per i non autosufficienti''.

fonte: coop adriatica

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato