Influenza, casi in calo. Meglio per le fasce pediatriche

Infettivologia | Redazione DottNet | 20/03/2013 19:16

Continua a scendere il numero di casi di sindrome influenzale, soprattutto nelle fasce di eta' pediatrica. Il livello di incidenza totale, nell'ultima settimana tra l'11 e 17 marzo, e' stato di 4,03 casi per mille assistiti, con circa 244mila casi stimati. Complessivamente, dall'inizio della sorveglianza della stagione influenzale, il numero di casi di influenza ha superato i 5,5 milioni. E' questo il bilancio dell'ultimo bollettino Influnet dell'Istituto superiore di sanita' (Iss).   

I piu' colpiti rimangono i bambini sotto i cinque anni di eta', con un livello di incidenza di 8,62 casi per mille assistiti, comunque in calo rispetto alle scorse settimane. A seguire c'e' la fascia d'eta' compresa tra i 5 e 14 anni con 6,41 casi per mille assistiti, quella tra 15 e 64 anni con 3,90 casi, e gli over 65 anni con 1,48 casi per mille assistiti. Le regioni piu' colpite, nell'ultima settimana, sono state Lazio, Calabria e Basilicata. Il picco della stagione influenzale era stato raggiunto nella sesta settimana del 2013, quella tra il 4 e 10 febbraio, con un livello di incidenza di 9,96 casi per mille assistiti.

Fonte: ministero della Salute

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato