Federanziani e Fimmg, al via i registri salute

Redazione DottNet | 21/03/2013 15:27

fimmg geriatria federanziani

Diabete, malattie cardiocircolatorie, respiratorie e oncologiche. Sono queste le quattro aree tematiche a cui sono dedicati i registri della salute lanciati oggi da Federanziani in collaborazione con la Fimmg, Federazione dei medici di medicina generale. Attraverso i suoi 2260 centri distribuiti in tutta Italia, che riuniscono oltre tre milioni di iscritti, la Federazione della terza eta' raccogliera' dei dati di anziani affetti da queste patologie elaborandoli, nel rispetto della privacy, per costruire dei database con informazioni anagrafiche ed epidemiologiche che convoglieranno in quattro registri nazionali.

 Lo scopo - e' stato spiegato questa mattina - e' quello di mettere a punto uno strumento che consenta di tutelare al meglio il diritto alla salute della popolazione, favorendo l'accesso alle migliori cure, ai farmaci, ai device medici e ai protocolli terapeutici piu' efficaci. ''Abbiamo chiesto aiuto alla Fimmg, che rappresenta i nostri medici di famiglia, e abbiamo coinvolto anche delle societa' scientifiche per realizzare dei questionari che fossero facili e il piu' possibile precisi su queste patologie'', ha spiegato il presidente di Federanziani, Roberto Messina.  La scelta delle quattro aree di interesse per la realizzazione dei registri della salute non e' casuale: l'analisi degli ultimi dati Istat conferma infatti che le malattie del sistema cardiocircolatorio sono la prima causa di morte in Italia (con 224.830 decessi) seguite dai tumori (174.678). Al terzo posto ci sono le malattie respiratorie, responsabili di 39.949 decessi, e forte e' anche nel nostro Paese l'incidenza, che affligge circa tre milioni di persone.

fonte: federanziani, fimmg