Oncologi ai medici di base: convegno formativo su come curare il paziente

Medicina Generale | Redazione DottNet | 11/04/2013 16:44

''In Italia sono 2,5 milioni le persone guarite da un tumore e 360mila le nuove diagnosi di cancro ogni anno. Ogni anno sono 700mila le famiglie che vivono quest'esperienza''. Lo ha spiegato questa mattina Franca Fossati Bellani, presidente della Lega italiana per la lotta ai tumori (Lilt) di Milano, al convegno formativo su come curare il paziente oncologico rivolto ai medici di medicina generale.

Si tratta del primo di quattro incontri, organizzati dalla Lilt, insieme all'Asl di Milano, Associazione Progetto Umana dell'Ospedale Fatebenefratelli.  ''Si tratta di un'iniziativa nata in modo spontaneo per offrire un servizio e migliorare le condizioni - ha continuato Bellani - di chi si trova a dover fronteggiare la sfida piu' importante per la propria vita, quella della malattia''. Nell'incontro gli oncologi hanno illustrato ai medici di base, anche con la discussione di casi pratici, gli effetti collaterali dei farmaci oncologici, della radioterapia nei tumori del seno, del tratto gastroenterico e del polmone, offrendo indicazioni pratiche su come assistere correttamente i propri pazienti in terapia, per ridurre al minimo tali effetti collaterali, nella vita di tutti i giorni.  ''E' importante mettere in rete e integrare sul territorio il lavoro dei medici di base con quello dei centri di oncologia - conclude Fossati Bellani - Un lavoro piu' difficile nelle grandi citta'. Basti pensare che a Milano ci sono 1.100 medici di famiglia e una decina di unita' oncologiche''. I medici di medicina generale, dal canto loro, hanno segnalato i problemi che si trovano a risolvere ogni giorno con i malati di cancro. ''Spesso le cartelle cliniche rilasciate dagli ospedali indicano solo i farmaci, senza avvertire su possibili effetti collaterali - commentano Paolo Longoni e Alberto Aronica, due medici di base - Poi c'e' il problema di fare una diagnosi precoce, come comunicarla e gestire la relazione con la famiglia''. 

Fonte: Lilt

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato