I danni renali causati dai cannabinoidi di sintesi

| 12/04/2013 11:16

rene cannabinoide

Uno studio americano recentemente pubblicato ha dimostrato come i cannabinoidi di sintesi siano gravemente dannosi per i reni; i ricercatori hanno esaminato 4 pazienti, precedentemente sani, nei quali si è riscontrato un danno renale acuto legato all’ingestione di cannabinoidi.

Gli effetti negativi, in particolare i disturbi cognitivi, di questi preparati sono ben noti; ma i pazienti che si sono presentati in ospedale hanno accusato sintomi come nausea, vomito e dolori addominali. Tre di questi presentavano un danno caratterizzato dall’escrezione di un volume di urina basso, in un solo caso, invece, una diminuzione del flusso di sangue al rene; tutti i pazienti hanno poi totalmente recuperato la funzione renale senza richiedere dialisi.

Bhanushali GK, Jain G, Fatima H, Leisch LJ, Thornley-Brown D. Division of Nephrology,, Departments of †Internal Medicine and, ‡Pathology, University of Alabama, Birmingham, Alabama. AKI Associated with Synthetic Cannabinoids: A Case Series. Clin J Am Soc Nephrol. 2013 Apr;8(4):523-6. doi: 10.2215/CJN.05690612.

Clicca qui per tenerti aggiornato