Federsanità e Lilly insieme per un nuovo approccio al diabete

Redazione DottNet | 18/04/2013 09:55

Passare dalla remunerazione per prestazione ad un drg di percorso, che favorisca una gestione integrata e misurabile del diabete mellito. E' questo l'obiettivo dell'accordo sottoscritto da Federsanita' Anci ed Eli Lilly per sperimentare una nuova modalita' di approccio assistenziale a questa patologia.

L'accordo prevede la realizzazione di una ricerca che, attraverso la raccolta di dati di alcune Asl campione, possa valutare statisticamente gli outcome della cura del diabete in relazione all'assistenza, ponendo l'attenzione sui percorsi diagnostico-terapeutici utilizzati e sulla dimensione degli indicatori tanto di processo quanto di esito. Tutto questo al fine di proporre una modalita' di finanziamento che consenta di superare l'attuale sistema di tariffe e prestazioni per passare da un meccanismo di tariffa per prestazione al Lea diabetologico. L'avvio dei lavori oggi, con gruppo di studio riunito a Roma che si propone di stabilire entro 180 giorni nuovi meccanismi di remunerazione collegati ai risultati clinici.''Siamo profondamente convinti che il recupero di appropriatezza del sistema rappresenti lo snodo fondamentale per la tenuta dei nostri sistemi di welfare- ha spiegato il Coordinatore del progetto per Federsanita'Anci Attilio Antonio Montano Bianchi - la sfida della sostenibilita' rispetto alla complessita' si puo' vincere, al netto di tagli finanziari che portano con se' inevitabili, e non sempre prevedibili, conseguenze sul piano dell'equita' rispetto alla garanzia dei Lea''. 

Fonte: Federsanità, Lilly

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato