I bifosfonati: pro nell’osteoporosi, contro nella salute orale

Ortopedia | Medical Information Dottnet | 18/04/2013 13:32

Arriva dall’India uno studio che chiarisce il ruolo dell’osteoporosi sullo sviluppo delle malattie dentali; l’osteoporosi è caratterizzata dalla riduzione della massa ossea con incremento della suscettibilità alle fratture.

A questa sono associati anche diversi fattori di rischio legati alle condizioni di salute orale, come la malattia parodontale, la ridotta densità ossea della mascella e la perdita dei denti. Il campanello d’allarme è rappresentato in primis dai bifosfonati, i farmaci più prescritti per il trattamento dell’osteoporosi, in quanto l’osteonecrosi della mandibola è un effetto avverso legato all’assunzione di questi ultimi. Gli studiosi, quindi, esortano i dentisti a valutare tutte le opzioni possibili prima di adottare un trattamento dento-alveolare invasivo nei pazienti in cura con bifosfonati.

Anil S, Preethanath RS, Almoharib HS, Kamath KP, Anand PS. Department of Periodontics and Community Dentistry (SA, RSP, HSA), College of Dentistry, King Saud University, Riyadh, Saudi Arabia; People's Dental Academy (KPK), Bhopal, India; and People's College of Dental Sciences & Research Centre (PSA), Bhopal, India. Impact of Osteoporosis and Its Treatment on Oral Health. Am J Med Sci.2013 Apr 12.

Clicca qui per tenerti aggiornato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato