Crediti farmacie, accordo nel Lazio tra Federfarma e Banca Impresa

Redazione DottNet | 23/04/2013 16:07

federfarma farmacia

Interfacciarsi con il sistema del credito e ottenere in maniera più agevole le risorse finanziarie necessarie all'attivita' di impresa. E' l'obiettivo per il quale è stata siglato un protocollo d'intesa tra Banca Impresa Lazio e Federfarma Lazio che permetterà alle associate di accedere a una piattaforma ad hoc attivata dalla banca, a capitale misto pubblico-privato, che è soggetto certificatore del merito di credito delle imprese per conto del Fondo Centrale di Garanzia, e che dalla sua effettiva operativita' nel 2007 ha garantito finanziamenti per oltre 483 milioni di Euro a piu' di 1.300 imprese del Lazio.  

Il protocollo ''vuole proporsi come strumento operativo e cerniera fra le necessita' delle imprese e l'accesso alle risorse pubbliche del Fondo Centrale di Garanzia'', sottolinea la presidente dell'istituto di credito Donatella Visconti, ricordando che l'intesa con Federfarma Lazio si innesta in un piu' ampio programma di convenzionamento tra BIL e le Associazioni di Categoria del Lazio, cui hanno gia' aderito con grande interesse altri soggetti imprenditoriali.  Con la firma dell'intesa, osserva anche il presidente di Federfarma Lazio Franco Caprino (nella foto), ''si compie un ulteriore passo per consentire alle farmacie del territorio, che svolgono un ruolo di rilevante valenza sociale a servizio dei cittadini, di accedere con piu' facilita' alle risorse finanziarie necessarie per sviluppare la propria attivita' e, purtroppo in molti casi, per affrontare le criticita' conseguenti all'attuale crisi economica''.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: Federfarma, banca impresa