Racca, il ruolo delle farmacie: spinta al generico e al contenimento dei prezzi

Farmacia | Redazione DottNet | 29/04/2013 18:07

La farmacia ha fatto tantissimo per far conoscere i generici agli italiani e sta facendo tanto sui prezzi di farmaco e parafarmaco per alleviare il peso della crisi. Lo ha detto il presidente nazionale di Federfarma, Annarosa Racca, nel corso della puntata di giovedì di Unomattina Verde, la trasmissione di Raiuno.

Ospite assieme al vicepresidente di Farmindustria, Daniel Lapeyre, e al presidente di Assogenerici, Enrique Hausermann, la presidente Racca ha fatto un bilancio della norma che - dall’agosto scorso - obbliga i medici a prescrivere con il solo principio attivo a determinate condizioni. «Rispetto a prima non è cambiato molto» ha spiegato «la ricetta reca sempre principio attivo e nome commerciale della specialità e poi sta al paziente scegliere generico o branded, con l’aiuto del farmacista. Siamo stati noi farmacisti in questi anni a far conoscere gli equivalenti ed è per merito nostro se oggi gli italiani si fidano di questi farmaci».

 Lo stesso impegno contraddistingue oggi le farmacie sui prezzi: «Stiamo facendo un grande lavoro per stare vicino alla gente» ha detto ancora Racca «i prezzi del farmaco e del parafarmaco sono scesi e le farmacie stanno dimostrando di saper essere competitive».

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: Federfarma, Rai

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato